Dobbiamo calcolare la potenza dello scaldaletto?

Sicuramente se vogliamo uno scaldaletto, uno dei parametri che vorremo conoscere sarà legato essenzialmente ai consumi: essendo un dispositivo elettronico che va a sfruttare la corrente elettrica è bene comunque farsene un’idea per non avere brutte sorprese.

Possiamo dire che per chiarire quali siano effettivamente i consumi in linea generale, prima di tutto occorrerà differenziare uno scaldaletto singolo da uno di tipo matrimoniale. Come è facile da intuire lo scaldaletto singolo avrà essenzialmente una potenza minore e quindi anche un minor consumo in termini energetici. Il wattaggio dello scaldaletto singolo di base può variare dai 50 Watt ai 150 Watt, mentre quando parliamo di modelli matrimoniali abbiamo una potenza che va dai 100 Watt ai 300 watt perciò il doppio.

Se vogliamo farci un’idea il più precisa possibile riguardo i consumi bisogna anche andare a considerare una serie di fattori, in primo luogo se la camera è particolarmente fredda ad esempio l’apparecchio potrebbe impiegare molto più tempo a scaldarsi e quindi occorrerà anche una maggiore energia. Ovviamente se invece l’ambiente sarà più secco avremo una minore dose di energia da impiegare per portarlo a temperatura. Se di base siamo inoltre abituati ad utilizzare già una fonte di riscaldamento durante il giorno e utilizziamo essenzialmente lo scaldaletto per poco tempo prima di andare a dormire, non avremo dei consumi altissimi. Se invece ci avvaliamo dello scaldaletto come unica fonte di calore della stanza, i consumi potrebbero salire e anche molto. Bisogna comunque dire che per un utilizzo ponderato e orientato a mantenere bassi i consumi, basterà seguire una serie di accortezze di base, come ad esempio andare ad utilizzare delle coperte di lana che aiutano lo scaldaletto ad arrivare a temperatura in tempi brevi. Non è generalmente opinabile pensare di utilizzare lo scaldaletto come unica fonte di riscaldamento per l’intera casa, ma è ovvio che dipende dalle temperature e dal clima.

Dato che si tratta di un apparecchio elettronico, oltre a considerare la potenza e il consumo, sarà bene considerare con cura anche l’affidabilità e la sicurezza del prodotto, considerato poi che va utilizzato a letto. E’ comunque un dispositivo elettrico che diciamo entra a stretto contatto con il corpo umano, e può in parte destare qualche preoccupazione. Per essere sicuri e conoscere tutti i modelli di scaldaletto, vi consiglio di cliccare su questo link https://sceltascaldaletto.it/ .